I benefici di zuppe e minestroni

La dieta del minestrone apporta preziosi sali minerali, vitamine, antiossidanti e fibre al nostro organismo, aiutandoci ad introdurre liquidi anche d'inverno, quando lo stimolo della sete spesso non si fa sentire.

Una minestra di verdura pu essere mangiata all'inizio del pasto, in modo da saziarci prima e introdurre meno calorie.

Le creme e le vellutate di verdura (carote, zucchine, porri, cavolfiore, zucca, spinaci, sedano, ecc.) insaporite con le spezie, sono anch'esse un ottimo inizio pasto. L'importante che non ci siano aggiunte di panna, burro o altri grassi animali.

La zuppa di legumi con cereali e verdure un piatto unico (contengono infatti carboidrati, e proteine e grassi, grazie all'aggiunta di olio extravergine di oliva). Come cereali bene il farro, l'orzo, il riso, la pastina, il miglio (meglio se integrali) e come legumi i fagioli, le lenticchie, i ceci, le fave, i piselli. Ancora possibile preparare la zuppa di carne e verdure. In pratica al brodo di pollo o manzo (possibilmente sgrassato) si aggiungono verdure o legumi e cereali. Questa zuppa ricca di proteine, zinco e ferro.

Infine un'altra variante della dieta del minestrone la zuppa di pesce (ad esempio alici, triglie, sgombro, ricchi di omega 3). Con pane, verdure o legumi pu rappresentare un piatto unico. In commercio esistono anche zuppe e minestroni pronti. Si trovano nei banchi frigo della maggior parte dei supermercati. Sono sicure in quanto sono prodotti che vengono sottoposti a controlli. In ogni caso bene leggere attentamente l'etichetta, per verificare l'esatta composizione della pietanza.

Per non esagerare con le calorie nella nostra dieta del minestrone, attenzione alle aggiunte di patate (non sono verdure!), pane o pasta o cotenna di maiale. Le zuppe e i minestroni sono utilissime anche per i bambini che spesso rifiutano le verdure. Per loro meglio magari le creme e le vellutate, spesso pi gradite ai pi piccoli.


Dott.ssa Sarah Giuffr
giuffre.sarah@gmail.com


Share